Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitÓ alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Archivio notizie

12 Settembre 2011

Scuola e disabilitÓ: LEDHA chiede risposte

In coincidenza con l'avvio dell'anno scolastico LEDHA chiede all'Ufficio Scolastico Regionale di convocare con urgenza il GLIR

Con un messaggio inviato all'Ufficio Scolastico Regionale LEDHA ha chiesto l'immediata ed urgente convocazione del GLIR, Gruppo di Lavoro Interistituzionale Regionale, ovvero l'organismo tecnico a supporto dell'inclusione scolastica che vede la partecipazione oltre che delle istituzioni scolastiche, degli Assessorati Istruzione-Formazione-Lavoro, Famiglia-Conciliazione-Integrazione-SolidarietÓ sociale, SanitÓ di Regione Lombardia, dei rappresentanti ASL e UONPIA, di UPL ed ANCI, delle Associazioni di persone con disabilitÓ.

Per LEDHA infatti l'anno scolastico 2011 - 2012 si apre all' insegna di molte incertezze e problemi per gli alunni con disabilitÓ. Le numerose segnalazioni e richiesta di intervento che giungono in LEDHA e presso le associazioni delle persone con disabilitÓ e dei loro familiari stanno purtroppo confermando gli allarmi lanciati giÓ prima dell'estate. In particolare:
- la mancanza di pi¨ di 3600 insegnanti di sostegno;
- la carenza di risorse delle provincie per fare fronte al servizio di trasporto per le scuole superiori;
- il conflitto di competenze tra comuni e province sulla gestione del servizio di assistenza educativa nelle scuole superiori;
- la carenza di risorse dei comuni per far fronte ai servizi di assistenza educativa nelle scuole primarie e secondarie di primo grado;
- il sovraffollamento di alcune classi nonostante la presenza di pi¨ alunni con disabilitÓ anche gravi.

L'insieme di questi problemi potrebbe mettere a rischio la possibilitÓ per alcuni bambini e ragazzi con disabilitÓ di poter godere del proprio legittimo diritto all studio in condizioni di paritÓ con gli altri alunni.

Per questo motivo LEDHA richiede la convocazione del GLIR, nella speranza di spingere le diverse istituzioni coinvolte ad assumersi la responsabilitÓ di lavorare insieme per garantire i diritti degli alunni con disabilitÓ.

Scarica il comunicato stampa

Condividi: Logo Facebook Logo Twitter Logo mail Logo stampante