Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitÓ alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Archivio notizie

1 Giugno 2022

Immigrazione e disabilitÓ. A che punto siamo?

Appuntamento lunedý 6 giugno per il webinar organizzato da LEDHA, fondazione Ismu ed Espanet Italia per approfondire il tema della discriminazione intersezionale cui vanno incontro le persone con disabilitÓ con un background migratorio

I temi dell’immigrazione così come quelli legati alla disabilità sono da anni al centro dell’attenzione di molti studiosi, policy-maker e professionisti. Fino a oggi, una minore attenzione è stata invece dedicata all’intreccio fra questi due temi e in particolare ai rischi di discriminazione intersezionale cui vanno incontro le persone con disabilità e con un background migratorio o appartenenti a minoranze etniche svantaggiate. Allo stesso modo sono mancate risorse e opportunità specifiche rivolte specificatamente a questo gruppo sociale.

A questi temi è dedicato il webinarImmigrazione e disabilità: conoscenze, politiche e (buone) pratiche. A che punto siamo?” organizzato da Fondazione Ismu, LEDHA-Lega per i diritti delle persone con disabilità ed ESPANET Italia in programma lunedì 6 giugno dalle ore 14.30 alle ore 18.30. L’incontro è promosso nel quadro di un percorso di riflessione già avviato con un gruppo di organizzazioni impegnate sul fronte dell’integrazione dei migranti e del sostegno alle persone con disabilità durante il quale saranno presentati i contributi proposti da ricercatori e operatori che hanno aderito alla call for abstract.

Il programma

Prima parte. Gli scenari di riferimento

Introduce e modera Laura Zanfrini, Fondazione ISMU

  • Immigrazione e disabilità: lo scenario europeo. Fabiana Scarano, EASPD-The European association of service providers for persons with disabilities
  • Immigrazione e disabilità: lo scenario italiano. Laura Abet, LEDHA-Lega per i diritti delle persone con disabilità

Seconda parte. Sguardi disciplinari e pratiche sui territori

Modera e conclude: Emmanuele Pavolini, ESPANET Italia

  • Disability mainstreaming nelle emergenze. Chiara Anselmo, CBM Italia Onlus
  • Quale protezione per le persone con disabilità in contesti di crisi? La prospettiva del diritto della disabilità e di asilo. Chiara Scissa, Scuola superiore Sant’Anna di Pisa
  • Disabilità, cultura, immigrazione: il contributo della riflessione antropologica. Laura Lepore, Comune di Ferrara-Ufficio integrazione alunni stranieri
  • Minori stranieri con disabilità: il ruolo dei servizi e delle reti. Giovanni Giulio Valtolina, Fondazione Ismu
  • Le persone di origine straniera con disabilità: questioni emergenti e principali fonti statistiche di riferimento. Giovanna Filosa, INAPP
  • Bambine/i e giovani con background migratorio e disabilità: una riflessione operativa nella formazione della/ del docente di sostegno. Paolo Lucattini, Università degli Studi di Roma “Foro Italico”
  • Disabilità e immigrazione: i servizi sociali e sociosanitari cambiano prospettiva. Il racconto di una sperimentazione con i genitori di bambini disabili. Silvia Vesco, Chiara Gardinale, Michela Boscolo Fiore, Comune di Venezia
  • La costruzione della relazione d’aiuto con le persone migranti e disabili: riflessioni per l’uso. Francesca Giugno, Marco Apostoli, Comune di Brescia
  • Riabilitazione e ausili per rifugiati e richiedenti asilo con disabilità in Italia: dalla teoria alla pratica sul campo. Marco Tofani, Sapienza Università di Roma

Per informazioni e iscrizioni economiaelavoro@ismu.org

 

Condividi: Logo Facebook Logo Twitter Logo mail Logo stampante