Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformitą alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Ledha Scuola

Torna a Gruppi di lavoro

I bambini e i ragazzi con disabilità che frequentano le scuole di ogni ordine e grado in Lombardia sono poco più di 50mila (di cui 16.900 “con gravità”). Sono 3.286 i bambini con disabilità che frequentano la scuola d’infanzia, poco meno di 21mila quelli che frequentano la scuola primaria, 15mila quelli che frequentano la secondaria di primo grado (le vecchie “scuole medie”) e  poco più di 10mila gli iscritti alla secondaria di secondo grado. In Lombardia, secondo i dati delle ultime rilevazioni ISTAT, quattro scuole su dieci hanno barriere fisiche che impediscono l’accesso agli alunni con disabilità motoria.

Dietro questi numeri si cela l’impegno quotidiano di docenti e familiari per garantire, ogni giorno, il diritto allo studio per migliaia di bambini e ragazzi con disabilità. Ma ci sono, purtroppo, anche le fatiche delle famiglie che spesso devono affrontare iter complicati e una burocrazia lenta. Famiglie che, periodicamente, si vedono ridurre le ore di sostegno e assistenza scolastica dedicate ai loro figli. O che, da un giorno all’altro, vedono cambiare l’insegnante di sostegno. 

Il principale obiettivo del Gruppo LEDHA Scuola è quello di promuove azioni a sostegno dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità e con Bisogni Educativi Speciali, di sensibilizzare le famiglie sul diritto allo studio in modo inclusivo: per un bambino o un ragazzo con disabilità non è sufficiente trascorrere del tempo in classe, perché la scuola non è un parcheggio. È fondamentale il suo coinvolgimento attivo nella vita e in tutte le attività scolastiche. Purtroppo, ancora oggi, molte famiglie non sono consapevoli dei diritti dei loro figli, come dimostra l’alto numero di persone che si rivolgono ai legali del Centro Antidiscriminazione Franco Bomprezzi di LEDHA.

Il Gruppo LEDHA Scuola mira a sensibilizzare le famiglie sui diritti dei loro figli con disabilità, ma anche a come gestire il rapporto con la scuola in modo consapevole e il più possibile sereno.

Il Gruppo LEDHA Scuola, inoltre, dialoga regolarmente con le istituzioni (Comuni, Regione, Ambiti territoriali, Ufficio scolastico regionale e uffici territoriali) per promuovere le istanze degli alunni con disabilità e partecipa al GLIR.

Le attività del Gruppo LEDHA Scuola sono inserite all’interno del più ampio “ecosistema” di LEDHA. Gli specialisti che compongono il gruppo, infatti, mettono le proprie competenze specifiche a servizio dei legali del Centro Antidiscriminazione Franco Bomprezzi (CAFB) e si avvale della consulenza del Centro Regionale per le Barriere Architettoniche e il Benessere Ambientale (CRABA) per affrontare e gestire le questioni relative all’accessibilità delle aule e degli spazi scolastici per le differenti esigenze degli studenti con disabilità motoria, sensoriale ed intellettiva nonché per promuovere tecnologie, ausili e facilitatori appropriati.

Membri del Gruppo LEDHA Scuola sono Giovanni Barin, Armando De Salvatore e Donatella Morra

Per contattare il Gruppo LEDHA Scuola:  info@ledha.it

News

23 Aprile 2021

Il "nuovo PEI" nel solco della riforma della Buona Scuola

Il Centro Antidiscriminazione Franco Bomprezzi di LEDHA ha redatto un'analisi del Decreto interministeriale 182/2020 e le relative Linee Guida che istituiscono il nuovo Piano educativo individualizzato

28 Gennaio 2021

Lombardia in zona arancione: cosa cambia per gli studenti con disabilitą?

ISTAT rivela un sensibile calo di partecipazione degli studenti con disabilitą tra aprile e giugno 2020. LEDHA chiede un incontro all'Ufficio scolastico regionale

Tutte le notizie su Ledha Scuola