Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Logo Ledha

Mediateca - I film

Torna all'indice

L'uomo senza volto

Regia: Mel Gibson

Titolo originale: The man without a face

Durata: 116 min.

Origine: USA - 1993

Formato: DVD

Genere: Drammatico

Trailer: http://www.youtube.com/watch?v=zREOik9nMjI

Disponibile al prestito: No

A Cranesport sulle coste del Maine è in vacanza Chuck Norstadt, un dodicenne non felice, orfano di padre e per sua disgrazia appena tollerato sia da Catherine, una madre frivola alla vigilia del quinto matrimonio, sia dalle due sorellastre Gloria e Meg. Tutto preso dall'idea di tentare l'accesso all'Accademia Navale (a suo tempo frequentata dal padre), anche se ha fallito l'esame, il ragazzo decide di riprovarci a settembre. Senza dir nulla alla madre (tanto sarebbe contraria), Chuck chiede di ricevere qualche lezione a Justin McLeod.
Il volto sfregiato dell'ex professore Justin McLeod è fonte di chiacchiere malevole da parte degli abitanti del villaggio senza sapere cosa sia successo. Così un giorno, McLeod confessa a Chuck la verità: il suo volto è stato sfigurato a causa di un incidente stradale provocando involontariamente la morte di uno studente suo pupillo.
Chuck confessa a tutti la verità. Ma quando la madre scopre che Chuck prende lezioni dal professor McLeod, lo accusa di aver molestato Chuck; nel villaggio infatti si vociferava che McLeod avesse molestato il suo pupillo, prima di morire.
Chuck si confronta aspramente con McLeod, il quale confessa di non aver mai molestato lo studente morto, benché sia stato condannato a tre anni di carcere per omicidio colposo.
Accusato di pedofilia, McLeod non può più frequentare Chuck e i due smettono di vedersi, nonostante Chuck continui a volergli bene.
Finita l'estate, Chuck riesce a superare l'esame grazie agli insegnamenti di McLeod e un giorno fugge dall'Accademia per andare a trovare McLeod ma scopre che questi ha lasciato la sua casa, lasciandogli una lettera di ringraziamento e di promessa di amicizia eterna.
Quattro anni dopo Chuck si diploma con ottimi voti e, mentre festeggia con gli altri studenti, riconosce sullo sfondo una figura che si allontana: Justin McLeod.

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Informativa sull'uso dei cookie

LEDHA - Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it
Codice Fiscale 802 0031 0151 - P.IVA 07732710962
Realizzato da Head&Hands & MediaDesign