Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Logo Ledha

Sostenere Ledha - Lascito testamentario


Destinare un lascito a LEDHA significa assicurare continuità alle attività della Federazione, in particolare al Servizio Legale, che da oltre vent'anni difende gratuitamente i diritti delle persone con disabilità e dei loro famigliari nei diversi ambiti dell'esistenza: scuola, lavoro, permessi, assistenza, sanità e riabilitazione, abbattimento delle barriere architettoniche, tutela giuridica, accertamento dell'invalidità, provvidenze economiche, mobilità, vita di relazione e tempo libero.

Scegliere di destinare parte dei propri beni ad una causa sociale significa compiere un gesto di grande solidarietà e lungimiranza, significa lasciare qualcosa di sé per offrire un futuro migliore alle generazioni future.

Grazie ai lasciti, LEDHA potrà proseguire nel suo impegno, rispondendo con grande professionalità e competenza alle sempre più pressanti richieste da parte di persone con disabilità, famigliari e associazioni, che denunciano casi di discriminazione o grave compromissione dei diritti umani fondamentali.

PERCHE' UN LASCITO?
Il lascito testamentario come istituzione riconosciuta è esente da imposta di successione.
In più nel calcolo dell'esatto ammontare delle imposte il lascito viene sottratto dal valore netto delle proprietà.
Nel caso in cui chi effettua il lascito non abbia parenti, donare i propri beni ad un ente benefico di rilevanza sociale impedisce che il patrimonio finisca allo Stato.

COME SI EFFETTUA UN LASCITO
Per effettuare un lascito testamentario è sufficiente esprimere in modo chiaro le proprie volontà con:

  • un testamento "olografo", scritto a mano, contente data e luogo della stesura, deve specificare in modo completo i dati del beneficiario e deve essere firmato. Si può anche nominare una persona di fiducia come esecutore testamentario, per garantire l'attuazione delle proprie volontà. Il testamento deve essere conservato in luogo sicuro, o depositato presso un notaio, o in banca, o presso l'esecutore testamentario.
  • un testamento "pubblico", redatto di fronte ad un notaio alla presenza di due testimoni e reso pubblico dopo la morte del testatore; il costo di questa operazione è modesto ed è una sicura garanzia per il buon fine delle proprie volontà.

 

Per maggiori informazioni su come effettuare un lascito a LEDHA contattare:
Paolo Aliata - Direzione LEDHA, Tel 02 6570425 - paolo.aliata@ledha.it

 

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Informativa sull'uso dei cookie

LEDHA - Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it
Codice Fiscale 802 0031 0151 - P.IVA 07732710962
Realizzato da Head&Hands & MediaDesign