Questo sito utilizza cookie. Proseguendo la navigazione si acconsente al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.
Informativa estesa         

Logo Ledha

Ultime notizie

15/05/2017

“Alla Salute!”. Storie e percorsi di emancipazione delle persone con disabilità

Appuntamento martedì 23 maggio per la presentazione del progetto "Inclusione sociale e disabilità: percorsi di sperimentazione del budget di salute".

“Alla salute! Storie e percorsi di emancipazione delle persone con disabilità” è il titolo del seminario che si svolgerà martedì 23 maggio 2017 a Cinisello Balsamo (Mi) e che rappresenta la prima uscita pubblica del progetto “Inclusione sociale e disabilità: percorsi di sperimentazione al budget di salute”. L'appuntamento è presso Villa Ghirlanda (via Frova 10) dalle ore 14 alle ore 18.

Un progetto innovativo sotto diversi punti di vista: per tre anni quattro comuni del Nord Milano (Cinisello Balsamo, Cusano Milanino, Cormano e Bresso) sperimenteranno il budget di salute per la presa in carico delle persone con disabilità. Una vera e propria rivoluzione dei servizi sociali. L’obiettivo è quello di trasformare la presa in carico delle persone con disabilità passando da un modello fatto di soluzioni standard e percorsi predefiniti a un modello di gestione che mette al centro la singola persona con i suoi desideri, i suoi progetti, il suo contesto di vita, i suoi affetti.

Punto di forza di questo progetto è il coinvolgimento attivo della pubblica amministrazione che ha deciso di mettersi in gioco. “Abbiamo in mente una trasformazione strutturale della presa in carico delle persone con disabilità: come politico mi aspetto un nuovo approccio da parte dell’assistente sociale e del Comune nell’erogazione di un servizio, un cambiamento nelle risposte che possiamo dare”, precisa Gianfranca Duca, assessore alle politiche sociali del Comune di Cinisello Balsamo.
La partenza del progetto in questo senso è già un traguardo: “Il rischio di progetti del genere sono le resistenze passive al cambiamento, del resto significa accettare di rimettersi in discussione – ammette l’assessore -. In questo caso, invece, tutti gli attori sono concordi nel dire che il modello attuale di presa in carico non ha un grande futuro. C’è una disponibilità reale al cambiamento, a lasciare la comfort zone per mettere in posizione privilegiata ciò che la persona con disabilità esprime come bisogno”.

Partner di progetto sono Anffas Lombardia (ente capofila), Ledha, Uici Lombardia, Azienda Speciale “Insieme per il territorio”, le cooperative "Arcipelago", "Solaris", "Il torpedone", l’Università Statale di Milano con il dipartimento di Giurisprudenza e l’Università Bicocca con quello di Sociologia. Fondamentale il contributo di Fondazione Cariplo che ha finanziato il progetto nell’ambito della terza edizione del bando “Welfare in azione e innovazione sociale”.

Conoscere i desideri delle persone con disabilità, per metterli al centro del loro progetto di vita è il punto di partenza di questo progetto – commenta Emilio Rota, presidente di Anffas Lombardia -. Partendo da qui, vogliamo finalmente aprire una finestra di opportunità sulla vita loro vita”.

Durante la mattinata interverranno Gianfranca Duca (Presidente Assemblea dei Sindaci Ambito di Cinisello) e i rappresentanti dei Comuni, di Regione Lombardia, Fondazione Cariplo e Anffas Lombardia. La seconda sessione sarà dedicata alle “Voci della città sulla disabilità”, con interventi di don Virginio Colmegna (Casa della Carità di Milano), Michele Marmo (Associanimazione) e Giampiero Griffo (Federazione italiana superamento handicap). La terza sessione sarà dedicata alle “Voci della disabilità sulla città” con interventi di Gianfranca Duca e Marco Faini (Anffas, responsabile del progetto). A concludere la giornata, un momento di festa.

La partecipazione è libera e gratuita ma è richiesta l'iscrizione, collegandosi al sito di LEDHA oppure inviando una mail a budgetsalutenordmi@gmail.com. Per informazioni contattare Giovanni Merlo (giovanni.merlo@ledha.it - tel. 3477308212). Sono stati richiesti i crediti CROAS per gli Assistenti sociali. È previsto il servizio di sottotitolazione.

 

Condividi:

FISH - Federazione Italiana per il Superamento dell'HandicapLedha - Lega per i diritti delle persone con disabilità

Informativa sull'uso dei cookie

LEDHA - Via Livigno, 2 - 20158 Milano :: tel. 02 6570425 :: info@ledha.it
Codice Fiscale 802 0031 0151 - P.IVA 07732710962
Realizzato da Head&Hands & MediaDesign